PAUL ZAK

Fiducia, Moralità e Ossitocina

L’ossitocina influenza il nostro senso di fiducia e di comportamento affidabile.

Il dott. Paul J. Zak è professore di economia, neurologia, psicologia, management e direttore fondatore del Center for Neuroeconomics Studies. È regolarmente oratore di diversi eventi e ha pubblicato diversi libri sulla morale e la fiducia. La sua ricerca esamina da vicino il ruolo fondamentale dell’ormone ossitocina, definito da lui come la “molecola morale” del cervello, fondamentale per costruire relazioni basate sulla fiducia. Il suo libro più recente, “Il Fattore Fiducia”: La scienza della creazione di aziende ad alte prestazioni”, è stato pubblicato nel 2017.

La Ricerca

Ossitocina e Empatia

Nella sua ricerca, il Dr. Zak si è concentrato su una parte essenziale delle sue scoperte: il cosiddetto ormone della “coccola”, l’ossitocina, che compare negli umani così come negli animali durante la riproduzione e l’allattamento al seno. “La risonanza magnetica funzionale ha dimostrato che l’infusione di persone con ossitocina riduce l’attività cerebrale associata alla paura.” Questa riduzione della paura si traduce poi in un aumento dei livelli di fiducia, che sono la base per favorire forti relazioni tra individui.

Secondo le loro scoperte, più ossitocina viene rilasciata in un individuo, più sentimenti di empatia vengono espressi verso gli altri, rendendo questo individuo più incline ad aiutare l’altro. Aiutandoli in questo caso, innesca il nostro sistema di ricompensa, che porta al rilascio di dopamina in certe aree del cervello che crea sensazioni di soddisfazione e ci fa adottare questi comportamenti perché ricordiamo il risultato positivo.

L’esperimento

Il dott. Zak ha dimostrato che l’ossitocina influenza i nostri livelli di fiducia negli altri, persino negli estranei, e quindi aumenta la fiducia generale e il comportamento di fiducia personale . Questa intuizione è stata ottenuta attraverso un semplice esperimento, nel quale ai soggetti del test è stato dato un importo di $ 10 per partecipare alla ricerca. Questo importo era quindi disponibile per la distribuzione attraverso un’interfaccia computer a un estraneo, che i partecipanti non erano in grado di vedere. L’indizio di questo esperimento era che il denaro che veniva donato agli altri triplicava la sua somma in modo che i destinatari ricevessero i loro $ 10 iniziali più tre volte quello che qualcun altro gli aveva inviato. Questi destinatari hanno quindi avuto la possibilità di inviare nuovamente a questo donatore amichevole una certa somma di denaro, se volevano farlo. Il risultato è stato che gli individui che avevano ricevuto ossitocina attraverso uno spray nasale stavano dando il 17% in più rispetto a quelli senza i livelli di ormone artificialmente aumentati. Oltre a ciò, il doppio dei partecipanti ha dato tutti i loro contanti alla persona sconosciuta. Inoltre, quegli individui che ricevevano i soldi, con il più alto livello di ossitocina hanno restituito il maggior numero di denaro ai donatori sconosciuti.

La Fiducia in un Ambiente Aziendale

La fiducia si applica anche all’ambiente aziendale, perché la fiducia facilita le transazioni, motiva intrinsecamente, e quindi aumenta le prestazioni e il profitto. Questo è il motivo per cui le aziende oggi si concentrano sempre più sulla creazione di fiducia, non solo esternamente ritraendo affidabilità ai consumatori per aumentare le vendite, ma anche creando una cultura di fiducia internamente per coinvolgere i dipendenti in modo sostenibile e migliorare le prestazioni complessive.