SFIDE BILANCIATE

Quando le nostre sfide sono in accordo con le nostre competenze, allora siamo in Hard Fun

Avere sfide bilanciate significa divertirsi a lavoro ed avere un perfetto bilanciamento tra le nostre abilità e le sfide di fronte a noi. Questo viene definito ‘Hard Fun’ e significa affrontare sfide dure senza essere schiacciati dall’eccessiva complessità.

Stress e Noia

Noia

Se la sfida è facile comparata alle risorse e competenze, ci si ritrova nella zona di comfort, di solito accompagnata da abitudini e ‘senso di pilota automatico’. Col tempo, questo tipo di compiti diventano noiosi, e portano a un esaurimento della motivazione.

Stress

Contrariamente, se il livello delle sfide è troppo alto se rapportato alle abilità e alle risorse disponibili, ci si ritrova stressati, e si perde il senso di controllo. Tipicamente, reagiamo a questo tipo di situazioni in tre diversi modi: Ci arrabbiamo con qualcuno che non ha nessuna colpa a riguardo; scappiamo e abbandoniamo i nostri compiti concentrandoci su responsabilità diverse, o proviamo a delegare i nostri compiti a qualcun altro; perimentiamo un blocco mentale che ci impedisce di vedere le cose chiaramente.

Golpeando el Equilibrio

Contrariamente a quello che pensi, l’equilibrio non è solo nel mezzo tra noia e difficoltà. L’equilibrio sta nell’imparare affrontando compiti difficili. E’ qui che ci sentiamo sfidati, avendo le abilità di base ma allo stesso tempo sentiamo di doverci migliorare e imparare per portare a termine il progetto. Una sfida bilanciata è ciò che ci consente di di portare a termine il lavoro, richiedendoci un miglioramento e portandoci a riflettere in modo critico e innovativo.

Ovviamente non è sempre possibile trovare il perfetto bilancio tra abilità e livello di sfida, e sentirsi a volte stressati piuttosto che annoiati e viceversa è perfettamente normale. In ogni caso, è importante che l’equilibrio sia valutato continuamente insieme al nostro boss per non restare assolti in uno stato costante di noia o di stress.

Una sfida bilanciata richiede pensamento critico e risoluzione dei problemi.

Quando si affrontano diversi compiti, è importante essere capaci di di chiedere aiuto agli altri impiegati per avere supporto, o per estendere le deadlines in modo da diminuire il livello di stress.

Quando si ha invece a che fare con la noia, una buona idea è quella di svolgere compiti diversi dalla nostra solita routine, avendo alte aspettative sul dipendente.