HR ruolo risorse umane

L’impatto della pandemia sulla funzione HR e le sfide delle ‘nuova normalità’.

La pandemia di Covid 19 ha portato con sé molti cambiamenti nel mondo del lavoro, costringendo tutte le figure aziendali ad adattarsi con tempi e modalità straordinarie. L’adattamento più significativo è stata la normalizzazione dello smart working. 

Se infatti in Europa fino al 2018 solo il 5.2% dei dipendenti lavorava regolarmente a distanza, dato relativamente costante dal 2009, nel 2020 il 40% dei dipendenti ha lavorato da remoto.

Abbiamo già parlato di transizione al lavoro ibrido e come effettuarla con successo, ma quanto è cambiata la funzione HR a seguito della pandemia? E quali sfide deve affrontare nella ‘nuova normalità’ aziendale?

Come descrive Fast Company, questa figura si è evoluta moltissimo: precedentemente la maggior parte degli HR effettuava attività piuttosto tradizionali, come assumere, licenziare o implementare le policy aziendali. Ad oggi invece, le persone che ricoprono il ruolo di HR all’interno di organizzazioni progressive hanno una funzione più proattiva a tal punto che la Society of Human Resource Management ha ridefinito quella che è la funzione principale delle risorse umane: aiutare l’organizzazione a raggiungere gli obiettivi.

Quindi, non solo gli HR devono gestire il loro ruolo e le loro persone in modo diverso, a causa della “nuova normalità”, dettata da sfide portate alla luce dalla pandemia, ma devono comunque portare avanti quelle che erano le loro precedenti mansioni: recruitment, formazione, gestione della sicurezza, del well being e dei rapporti con i dipendenti. 

Attrarre e mantenere il personale durante una pandemia

Attrarre e mantenere i talenti rimane una sfida, soprattutto in momenti come questo, durante il quale la pandemia ha causato incertezza in molti settori. Promuovere una cultura aziendale positiva e assicurarsi che i bisogni dei dipendenti siano veramente ascoltati è essenziale per attrarre nuovi talenti.

Mentre le sfide associate allo svolgimento del processo di recruitment a distanza sono soggettive, e forse trascurabili, il costo del turnover per le organizzazioni non può essere trascurato, tenendo conto anche dell’aumento del rischio di burnout per i colleghi che dovranno occuparsi delle attività del collega che ha lasciato l’azienda, in attesa di un sostituto.

Il Journal of Management and Organization sottolinea l’importanza di aumentare il coinvolgimento dei dipendenti e il senso di appartenenza per ridurre il turnover. 

Suggerimenti per attrarre e tenere con sé i talenti nel nuovo mondo del lavoro:

  • Sviluppare la propria cultura aziendale. É possibile usare un Sondaggio di Clima per capire meglio e in tempo reale qual è la reale situazione della tua azienda.
  • Aumentare il livello di coinvolgimento dei dipendenti e il loro senso di appartenenza all’organizzazione.

Gestire le prestazioni dei dipendenti da remoto

L’unico lato positivo della situazione con cui tutti abbiamo dovuto imparare a convivere negli ultimi due anni è stata la fiducia che le aziende hanno imparato a porre nei confronti dei dipendenti che hanno iniziato a lavorare da remoto, essendo esso l’unico modo per non interrompere le attività lavorative.Ciò che è stata sicuramente una scoperta positiva per molte aziende, è stato realizzare che le persone possono essere produttive e motivate anche senza recarsi ogni giorni in ufficio e lavorare alla loro scrivania.

“La fiducia è la forma più alta di motivazione umana. Tira fuori il meglio dalle persone”. 

Stephen R. Covey

Quando si tratta di valutazioni tradizionali, come ad esempio il sondaggio annuale con approccio “checkbox”, il rischio di risultare obsoleti era già dietro l’angolo qualche anno fa; la pandemia ha solo accelerato il bisogno per le persone di essere ascoltate frequentemente e per le aziende di ricevere feedback e dati in tempo reale.

Ma, come può un’azienda che ha diverse centinaia di dipendenti che lavorano da remoto, assicurarsi che le loro performance siano ottimali su base continuativa?
Inoltre, come supportarli nella realizzazione dei loro obiettivi così che siano più motivati, coinvolti e sereni?

Suggerimenti per aumentare le prestazioni dei dipendenti durante il lavoro da remoto

  • Fissare obiettivi a breve termine, chiari e raggiungibili. Questo li aiuterà a scegliere consapevolmente gli strumenti e le strategie più idonee al raggiungimento degli obiettivi.
  • Scegliere questi obiettivi in base alle capacità delle persone. Dipendenti troppo qualificati che completano compiti banali, in relazione alle loro competenze, possono annoiarsi facilmente, per non parlare del fatto che le loro abilità non vengono sfruttate in modo appropriato. Al contrario, le persone alle quali vengono affidati spesso compiti sfidanti possono sentirsi stressati, fino ad arrivare ad uno stato di burnout

Salute e sicurezza all’interno dell’ambiente di lavoro 

Per quanto riguarda salute e sicurezza durante la pandemia, le risorse umane si sono trovate a destreggiarsi in un territorio del tutto nuovo. Le policy HR hanno dovuto includere rapidamente misure di sicurezza che riducono il rischio di contagi e offrono tranquillità ai dipendenti.

Suggerimenti per la gestione della sicurezza durante la pandemia di Covid-19:

  • Responsabilizzare i manager a gestire in modo appropriato la salute e la sicurezza dei dipendenti.
  • Raccogliere feedback in tempo reale sul work life balance dei dipendenti per preservare la salute mentale e prevenire il burnout.

Trasformare le sfide in opportunità

Il Journal of Management and Organization nota che la pandemia ha costretto le organizzazioni a riflettere sulle loro strategie HR e a sfruttare le nuove tecnologie per sopravvivere e prosperare. Per esempio, i precedenti modelli di misurazione della performance tenevano in considerazione la presenza fisica, una misura unidimensionale e limitata, la cui importanza  è stata sfatata dopo l’inizio della pandemia e con l’adozione del lavoro da remoto da parte delle stragrande maggioranza delle aziende. 

La tecnologia offre una nuova opportunità per avere una visione più ampia e profonda delle performance e dello stato emotivo delle persone.

Porre l’accento e una particolare attenzione sul coinvolgimento dei dipendenti è importante per le sorti di ogni organizzazione. I dipendenti sono la tua più grande risorsa, supportare la loro crescita professionale e il raggiungimento dei loro obiettivi, garantirà il successo della tua azienda.

Trova la soluzione migliore per la tua organizzazione.

Il nostro piano Frontline Management Support dà ai manager i dati e gli strumenti per essere dei leader efficaci e supportare al meglio le tue persone.